Studio: L’uso moderato di cannabis non porta danni ai reni

44 Condivisioni

Secondo un nuovo studio pubblicato da  The American Journal of Medicine  l’uso di cannabis non sembra risultare essere dannoso per i reni.

“La nostra ricerca fornisce alcune prove rassicuranti che suggeriscono che non vi è alcun effetto dannoso dell’uso raro o relativamente leggero della cannabis sulla funzione renale negli adulti sani di età inferiore ai 60 anni”, ha detto il dott. Murray Mittleman, docente di epidemiologia presso la School of Public dell’Università di Harvard e professore associato di medicina presso la Harvard Medical School .

“Tuttavia, la nostra ricerca non riguarda gli utenti pesanti, gli anziani o quelli con malattia renale cronica preesistente”, ha detto Mittleman in un comunicato stampa.

“La ricerca è necessaria per valutare l’impatto dell’uso di cannabis negli adulti di oltre 60 anni e tra quelli con rischio di sviluppare malattie renali esistenti o a rischio”.

Approfondimento:  Studio: il THC può trattare l'agitazione nei pazienti con Alzheimer

Per studiare gli effetti della cannabis sui reni, il team di Mittleman ha analizzato i dati di circa 14.000 adulti statunitensi, di età compresa tra i 18 e i 59 anni, che hanno preso parte al National Health and Nutrition Examination Survey dal 2007 al 2014.

Quando interrogati, circa 5.500 adulti hanno dichiarato di aver fumato cannabis almeno una volta, ma non negli ultimi 30 giorni, e più di 2.000 hanno dichiarato di aver fumato cannabis almeno una volta negli ultimi 30 giorni.

I ricercatori hanno controllato i livelli di microalbuminuria (un aumento dell’albumina delle urine, che è un marker per la malattia renale), e non hanno trovato alcuna associazione tra uso di cannabis passato o attuale e peggioramento della funzionalità renale o della malattia.

Approfondimento:  Studio: CBD utile nel trattamento della dipendenza da farmaci oppioidi

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 321 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT