Il THC

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

I cannabinoidi sono stati studiati in laboratorio,iniziando dal 1941 da un ricercatore dal nome Roger Adams(1989-1971);era il direttore del Dipartimento di Chimica  dell’Universita’ dell’Illinois(USA).

La sua ricerca quasi assillante, si basava sullo studio di Alcaloidi e oli di natura Vegetale dalle cui sostanze…erano complesse strutture molecolari.

Nei  20 anni successivi,continuo’ un’altro ricercatore il Dott. -Proff. Raphael Mechoulam.

 dott                                   

Hebrew University di Gerusalemme(israele)…..il proff.  Raphael Mechoulam

Nel 1964, Mechoulam.. isolo’ e sintetizzo’Il principio attivo,Principale responsabile nell’alterazione degli stati di coscenza:IL THC(9TETRAIDROCANNABINILO).

Con i suoi collaboratori,Yechiel Gaoni e Habib Edery  Dall’Istituto Weizmann,Israele.

Il Delta-9-Tetraidrocannabinolo e’ il principio psicoattico dell Canapa e puo’ essere considerato il responsabile della famiglia dei fitocannabinoidi(cannabinoidi di origine veggetale)

Il THC,viene defito lo stupefacente con prorieta’ antidolorifiche,la canapa viene usata per il trattamento pe ril dolore.

Alcune  proprieta’ benefiche sono emerse grazie a test che hanno dimostrato che puo’ combattere:il Dolore,Antinausea, e’ un Euforizzante,Antiemetiche,Anticinetosico,Stimolante dell’Appetito e puo’ anche abbassare la Pressione endoculare e pare che in certi soggetti  diminuisca l’Aggressivita’.

 

I fitocannabinoidi possono legarsi naturalmente con i nostri recettori come i nostri Endocannabinoidi

thc thc1

 

thc2 thc3

Il 2-AG(2-Arachidonoyl Glycerol… viene prodotto dagli organi interni cosi’ detti Periferici,e includono:[CUORE,POLMONI,RENI,MILZA].

L’endocannabinoide 2-arachidonoil glicerolo, lega ad entrambe le CB 1 e CB 2 recettori con simile affinità, agisce come un agonista completo,  vi è una certa polemica sul fatto che 2-AG sia limitato nelle quantita’,..con scarse stimolazione dei recettori , invece  l’ anandamide è il principale responsabile per la segnalazione  degli endocannabinoidi…

Ma  uno studio in vitro””suggerisce che il 2-AG è in grado di stimolare più proteine ​​G che servono per attivare la anandamide, anche se le problematiche della  scoperta non sono ancora conosciuti

2-arachidonyl gliceril etere (etere noladin)

Nel 2001, un terzo, etere di tipo endocannabinoidi, 2-arachidonyl gliceril etere (etere noladin), è stato isolato da cervello suino.

Prima di questa scoperta, era stato sintetizzato come un analogo stabile di 2-AG,punti di vista differenti rimangono sulla sua classificazione come endocannabinoide; Come un altro gruppo non è riuscito a rilevare la sostanza con le quantità sufficenti nel cervello dei diversi specie di mammiferi.

Il 2-AG e’ stato trovato anche nel latte Materno…il 2-AG ha anche una azione sul sistema immunitario per quanto riguarda la sua forza come antinfiammatorio aiutando le cellule in difficolta’ ed eliminando quelle malate…fino ad equilibrare la loro energia ed e’ stato visto che anche i Mitocondri  lavorano al 100%

                                                  Questi endocannabinoidi sono il rispettivo dei cannabinoidi della canapa

anam

 

endo

 

Nel 1992 il proff. Mechoulam nel suo laboratorio,insieme al suo gruppo di ricerca,composto dal chimico ceco Lumìr Ondrej Hanus che ha isolato e caratterizzato in sieme al Farmacologo William Anthony Devane, La molecola dell’Anandamide.

Un Endocannabinoide prodotto dal cervello:Anandamide.dal sanscrito indiano:Stato di grazia, o (Ananda=beatitudine-amide=interiore) significa” Beatitudine interiore”

Conosciuti come ENDOCANNABINOIDI l’Anandamide o Arachidonoiletanolammide(AEA)fanno parte dei mediatori lipidici,ad azione..per la magigor parte delle volte..olocrina e paracrina

L’AEA, e’ un Neurotrasmettitore che imita i composti psicoattivi della canapa…conosciuti come cannabinoidi

L’attivazione sinaptica dei endocannabinoidi,nelle sequenze si puo’ vedere come il segnale si propaghi stimolando la produzione di Anandamide che e’ principalmente prodotta a partire dal fosfolipide N-arachidonoil-fosfatidiletanolammina(NarPE)….grazie alla proteina “G”,  potra’ entrare come segnale, per mezzo di una via metabolica in cui entrano in gioco gli enzimi N-aciltranferasi e fofodiesterasi NAPE-PLD(N-Arachidonoil-fosfatidiletanolaminafosfolipasi di tipo d).

L’Anandamede si colleghera’   al recettore predisposto (CB1),che avra’ un’interazione con un’altra proteina inibitore per la apertura transitoria del condotto per il potassio dall’Enzima FAAH(acido Grasso Ammide idrolasi)avviene tramite idrolisi catalizzata da quest’ultimo  il segnale terminera’ con la restituzione  dell’acido arachidonico- etanolammina o  Anandamide.

Questo avviene esattamente con i fitocannabinoidi….

 Con parole piu’ semplici:

La sua locazione nel sistema nervoso centrale, e’ a livello della membrana post-sinaptica e se liberata lega i recettori CB1 agendo quidi in maniera retrograda,cioe’ al contrario di come farebbe normalmente….se v vennissero stimolati.

Il segnale degli endocannabinoidi non inizia dalla cellula pre-sinaptica a quella post-sinaptica…ma dalla Post-sinaptica alla Pre-sinaptica…detta “Retrograda”.

ce

 

Il Tetraidrocannabinolo(THC) e i suoi precursori…..

Dopo che sono stati isolati e sintetizati i 2 Endocannabinoidi(cannabinoidi prodotti dal corpo in modo naturale) il Dott. Mechoulam in sieme al Dott. Di Marzo,hanno notato una struttura particolare nel nostro corpo,grazie a questa struttura chiamata Sistema Endocannabinoide, che sie’ sviluppata durante l’evoluzione dell’uomo,  quando il cervello  ha avuto l’esigenza per circostanze di adattamento e per il proprio essere, inizio’ a produrre una molecola…che di fatto e’ un neurotrasmettitore

Gli EndoCannaBinoidi  regolano il ritmo… dello stato sonno/veglia… la fame..lo stato di calma..la distribuzione Energetica a livello cellulare..quindi in tutto il corpo….il Metabolismo..il trasporto dei nutrimenti anche allo stato Gastrointestinale……e moltissimi meccanismi metabolici…… e la canapa ha la facolta di fare tutto questo…senza avere alcun tipo di riggetto nel corpo…come se fosse Atossica!

ma questa e’ un’altra storia………

 e’ impressionante come siamo per troppi versi……. in uno stato quasi di simbiosi con questa pianta …

e’ come se la canapa fosse dentro di noi…

Articolo di Andrea Cocca

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 370 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti