Progetto FreeWeed - Legalizzazione Cannabis

Un nuovo studio conferma: Uso di cannabis può diminuire le possibilità di sviluppare Diabete

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Quebec, Canada:  Il consumo di cannabis è associato con una minore probabilità di obesità e diabete, secondo dati basati sulla popolazione, pubblicati sulla rivista Obesity.

I ricercatori della Conferenza del Quebec, del Centro di Salute dell’Università, per valutare le tendenze sull’uso di cannabis e l’indice di massa corporea (BMI) hanno analizzato una coorte di 786 Inuit (Artico) aborigene di adulti di età da 18 a 74. I ricercatori hanno riferito che i soggetti che hanno consumato cannabis nell’ultimo anno hanno avuto più probabilità di essere in possesso di un indice di massa corporea più basso, l’insulina a digiuno inferiore, ed una minore HOMA-IR (insulino-resistenza) rispetto a coloro che non hanno utilizzato la sostanza.

In particolare i ricercatori hanno riferito che i consumatori di cannabis possedevano un BMI medio di 26,8 rispetto a un indice di 28,6 per i non utenti, dopo il controllo per età, sesso ed altri fattori.

I soggetti che hanno riportato uso di cannabis, non avendo mai usato il tabacco, o che erano ex utenti di tabacco, possedevano in media il più basso indice di massa corporea.

Gli autori hanno concluso che: “In questa vasta indagine adulto-trasversale con elevata prevalenza di entrambi in uso di sostanze e l’obesità, l’uso di cannabis nell’ultimo anno è stato associato ad un più basso indice di massa corporea, ad una minore massa grassa percentuale, ad un livello di insulina a digiuno inferiore ed HOMA-IR … . L’associazione inversa osservata nel nostro lavoro sostiene la prova da una percentuale maggiore di precedenti indagini trasversali e di follow-up. … Di conseguenza, i cannabinoidi della cannabis possono essere visti come una strada interessante per la ricerca sull’obesità e sulle condizioni associate. ”

Osservando i dati degli studi pubblicati nel 2013 nel Journal of Medicine gli studiosi hanno riferito che i soggetti che hanno consumato cannabis possedevano indici favorevoli relativi al controllo del diabete rispetto a quelli senza una storia di recente di uso di cannabis. I dati degli studi osservazionali distinti pubblicati nel 2012 nel British Medical Journal hanno riferito che i consumatori di cannabis avevano una minore prevalenza di diabete di tipo 2 e che possedevano un minor rischio di contrarre la malattia rispetto a quelli senza storia di consumo di cannabis, anche dopo che i ricercatori hanno aggiustato i dati per le variabili sociali come ad esempio l’etnia dei soggetti, la storia familiare, ed i livelli di attività fisica.

Dati trasversali pubblicati nel 2011 nel Journal of Epidemiology  hanno riferito, in modo simile, che la prevalenza di obesità nella popolazione generale è nettamente inferiore tra i consumatori di cannabis più di quanto non sia tra i non consumatori.

 

FONTE: NORML

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 142 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti