Uso di Cannabis durante la gravidanza non porta danni al bambino

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


Un nuovo studio pubblicato dalla rivista Obstetrics & Gynecology ha trovato che il consumo di cannabis per una mamma in gravidanza è del tutto sicuro per la crescita del feto.

Secondo lo studio il consumo di cannabis durante la gravidanza non influisce negativamente sulla nascita, come nella probabilità di un parto prematuro o che il bambino possa nascere con basso peso corporeo. Non è stato trovato nessun aumento del rischio di un aborto spontaneo, o di avere un bambino più piccolo del normale per la sua età gestazionale.

Lo studio ha analizzato i dati di 31 studi che includevano oltre 130.000 partecipanti in gravidanza (circa 8.000 dei quali avevano consumato cannabis durante la gravidanza).

“L’uso di marijuana materno durante la gravidanza non è un fattore di rischio indipendente per gli esiti neonatali avversi dopo l’aggiustamento per fattori confondenti” afferma lo studio. “Così, l’associazione tra l’uso di marijuana materna e esiti avversi sembra attribuibile al consumo di tabacco concomitante e ad altri fattori confondenti.

Questo è il più grande studio di questo tipo dopo uno studio pubblicato anni fa sulla rivista Pediatrics ; lo studio aveva trovato che i bambini nati con la cannabis nel loro sistema hanno molte meno probabilità di morire nei primi due anni di vita.

Lo studio completo può essere trovato a questo link .

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 316 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google Plus
Vai alla barra degli strumenti