Assessore Regionale Donazzan: “Test Antidroga agli Studenti nelle Scuole”

493 Condivisioni

L’assessore regionale Elena Donazzan, a Radio Padova, ha spiegato la sua proposta: “Facciamo fare i test anti droga agli studenti di tutto il Veneto. Gli esiti ai fini del voto in condotta e se necessario della bocciatura”. Dunque continua a spiegare: “La questione è dilagante e ogni volta che i carabinieri o la polizia con i cani vanno a fare i controlli nelle scuole trovano qualcosa. Ormai è diventato normale che gli studenti, dentro lo zaino, oltre alla merenda e ai libri, abbiano come beni di prima necessità marijuana, hashish e altre sostanze”.

Le forze dell’ordine fanno la loro parte, ma ciò che viene a mancare tra i giovani è la consapevolezza che le droghe, tutte le droghe, fanno male. I ragazzi, e con loro gli adulti, sono coinvolti in un consumismo disinvolto che riconduce l’assunzione di sostanze a condizioni di normalità”.

Approfondimento:  La Coltivazione ad uso personale di Cannabis è ora legale anche in Vermont, ma la vendita rimane vietata

É stato considerato socialmente accettabile farsi le canne. É drammatico. Per anni abbiamo eluso il problema, siamo stati omertosi, ma se dobbiamo parlare di tolleranza zero, dobbiamo farlo veramente. Un ragazzo che fa sport deve fare dei controlli e delle visite, e allora un ragazzo che va a scuola deve avere la mente lucida. Così come gli insegnanti”.

Secondo la Rete degli Studenti Medi però queste operazioni rappresentano solo un’eccessiva repressione, altri invece ritengono che tutto ciò sia solo uno spreco di soldi.

Il coordinatore regionale della Rete degli Studenti Medi, Tommaso Biancuzzi, parla al Corriere della Sera di un’idea “grave e inaudita”

L’Assessore chiude il discorso così:

Approfondimento:  Il Governatore del Colorado difende la Regolamentazione dalle ingerenze federali

“Stamane, nel corso della trasmissione a Radio Padova, una mamma ha riferito di un professore che avrebbe avvisato la classe dell’imminente controllo antidroga. Invito la mamma a circostanziare meglio la sua segnalazione. Se il fatto corrispondesse al vero considero il comportamento di quel docente gravemente diseducativo. Quell’insegnante dovrebbe essere immediatamente licenziato, perché pericoloso per i propri studenti”

(Visited 617 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT