Cannabis 2018: le Elezioni americane di Novembre

47 Condivisioni

La legalizzazione della cannabis è nelle mani degli elettori in un certo numero di stati il ​​6 novembre 2018.

Ecco i punti salienti di quest’anno:

  • Michigan e North Dakota decideranno le misure in tutto lo stato sulla legalizzazione della cannabis per uso adulto.
  • Utah e Missouri prenderanno in considerazione le iniziative di legalizzazione della marijuana medica.
  • Altri stati prenderanno in considerazione riforme più piccole o misure di consulenza, tra cui Ohio e Wisconsin.

Lo staff politico di Leafly aggiornerà continuamente questa pagina con gli ultimi numeri di sondaggi, contributi finanziari e dati elettorali. Segui le funzionalità della nostra campagna e la copertura estesa su Leafly Politics .

Nove stati e Washington DC hanno legalizzato l’uso adulto della cannabis. Trentuno stati permettono ai pazienti di accedere legalmente alla marijuana medica. Clicca sulla mappa per ingrandirla. (Elysse Feigenblatt / Leafly)
A novembre, Michigan e North Dakota stanno votando sulla legalizzazione degli adulti. Missouri e Utah prenderanno in considerazione la legalizzazione medica. Clicca sulla mappa per ingrandirla. (Elysse Feigenblatt / Leafly)

Stati in gioco: novembre 2018

Uso per adulti

STATO MISURA DI SCRUTINIO STATO ATTUALE
Michigan Proposta 1 Sondaggi 2018: 
61% Sì 
35% No 
5% Indeciso
Nord Dakota Misura 3 Nessun Sondaggio Disponibile.

Medico

STATO PROPOSTA STATO ATTUALE
Missouri Emendamento 2 
Modifica 3 
Proposta C
Nessun Sondaggio Ancora
Utah Proposta 2 Sì: 64% 
No: 33% 
Indeciso: 2%

Decriminalizzazione locale

POSIZIONE MISURA DI SCRUTINIO COSA INFLUENZA STATO
Dayton, Ohio Misura Consultiva Città Di Dayton Voto Consultivo Non Vincolante: Se Approvato, Richiederebbe Comunque Un Voto Della Commissione Cittadina Per Modificare Le Ordinanze Cittadine
Ohio Stato Emissione 1 L’intero Stato Dell’Ohio La Misura Ridurrebbe Il Reato Di Droga E Beni Accessori A Reati Minori
Wisconsin Referendum Consultivi DellaContea Per Provincia 16 Delle 72 Contee Del Wisconsin 16 Contee Voteranno Sulla Politica Della Cannabis. Alcuni In Medicina, Altri In Età Adulta.Tutto Sarà Solo Voto Non Vincolante E Consultivo.

Misure di voto in tutto lo stato

Michigan

Proposta 18-1, Uso per adulti

Il Prop 18-1 legalizzerebbe la cannabis per adulti di 21 anni o più. La misura consentirebbe ai fiori, ai concentrati e ai cibi a base di cannabis, così come l’homegrow (fino a 12 piante) per il consumo personale. Limiti di possesso: 10 once di fiori di cannabis. Sarebbe consentito l’opt-out locale, dando ai comuni locali la possibilità di vietare o limitare severamente le attività della cannabis. Una tassa di cannabis del 10% verrebbe imposta sulle vendite al dettaglio. Tali entrate sarebbero destinate ai costi regolatori, alla ricerca clinica, alle scuole, alle strade e ai comuni in cui si trovano le imprese di cannabis.

Chi sostiene l’iniziativa: la campagna MI Legalize 2018 include il buy-in dalla Coalition To Regulate Marijuana Like Alcohol, Michigan NORML , l’ACLU, la Drug Policy Alliance, il Marijuana Policy Project, la sezione sulla legge sulla marijuana della State Bar Association, e altri gruppi. Quella somma di unità è insolita per una campagna di legalizzazione e indicativa del potere organizzativo dietro il movimento nel Michigan.

Chi si oppone: nessuno ancora.

Vedi il testo completo della misura qui .

Vola la bandiera per la legalizzazione all’annuale Hash Bash del Michigan. (Courtesy MI Legalize)

Missouri

Emendamento  2 , Medical (New Approach Missouri) Emendamento 3 ,  Medical (Ben Bradshaw) Proposition C , Medical (Travis Brown) 


Sì, il Missouri ha tre misure in competizione sullo stesso ballottaggio. Questa è la brutta notizia. La buona notizia: è abbastanza facile distinguere tra loro. L’emendamento 2 è la misura standard di MMJ standard. L’emendamento 3 e la proposizione C sono tentativi una tantum delle persone di approvare misure che possono o meno beneficiarne personalmente.

Dave Howard di Leafly ha un pezzo eccezionale che spiega le differenze tra le tre misure, collegate  qui .

Emendamento 2 : Questo nuovo approccio nel Missouri modificherebbe la Costituzione del Missouri per legalizzare, tassare e regolare la marijuana per scopi medici. Sarebbe:

  • Tassa cannabis medica al 4%.
  • Usa le entrate fiscali per i servizi sanitari per veterani militari e gestisci il programma di regolamentazione della cannabis statale.
  • Permetti ai pazienti di coltivare la propria cannabis medica.

Emendamento 3 : questo sforzo, guidato dall’avvocato per lesioni personali Ben Bradshaw, modificherebbe la Costituzione del Missouri per legalizzare, tassare e regolare la marijuana per scopi medici. Sarebbe:

  • Cannabis medica fiscale al 15%.
  • Usa le entrate fiscali per creare e finanziare un istituto di ricerca sul cancro gestito dallo stato.
  • Non consentire ai pazienti medici di coltivare la propria cannabis.
  • L’istituto oncologico sarebbe presieduto da Brad Bradshaw, autore dell’emendamento.
  • Brad Bradshaw avrebbe anche scelto il consiglio di amministrazione dell’istituto.

Proposizione C : Questa misura, scritta e guidata dal lobbista Travis H. Brown, modificherebbe la legge del Missouri per consentire la crescita, la vendita e l’uso della marijuana a scopi medici. Sarebbe:

  • Tassa cannabis medica al 2%.
  • Creare regolamenti e procedure di licenza per gli impianti di cannabis medica (coltivazione, produzione, test, distribuzione).
  • Non consentire ai pazienti medici di coltivare la propria cannabis.
  • Usa le entrate fiscali per i servizi dei veterani, il trattamento delle tossicodipendenze, l’educazione della prima infanzia e la sicurezza pubblica nelle città con impianti di marijuana medica.

Le ultime: le wild card di questa gara sono, ovviamente, Brad Bradshaw e Travis H. Brown, autori delle due iniziative fuori marca. Bradshaw, un medico e avvocato di lesioni personali con sede a Springfield, sta essenzialmente conducendo una campagna “Ohio ’15” per un solo uomo, in base alla quale controllerebbe tutte le entrate fiscali generate dal sistema MMJ dello stato. Dopo aver ottenuto la sua misura sul ballottaggio, ha poi fatto causa per battere le misure in competizione fuori dal ballottaggio. I tribunali hanno rigettato il caso all’inizio di settembre.

Brown, un lobbista degli affari pubblici, sta mantenendo un profilo più basso, ma l’editorialista di St. Louis Post-Dispatch Tony Messenger ha accusato Brown di essere un cavallo stalking per un gruppo di partner finanziari silenziosi legato all’amministratore della contea di St. Louis, Steve Senger. Secondo Messenger, il linguaggio di Prop C concede alle autorità municipali locali, come la vasta zonizzazione e il potere regolatorio di Senger, per determinare chi ottiene le licenze per coltivare e vendere cannabis medica.

Le probabilità: “Penso che abbia buone possibilità di passare”, ha detto il governatore Mike Parson sulla legalizzazione della cannabis medica, in un’intervista con il Micheal Mahoney di KMBC il 5 settembre. Naturalmente, Parson non ha detto  quale  versione di legalizzazione ha crede che porterà il giorno.

Nord Dakota

 

Approfondimento:  La maggioranza degli elettori dello Utah si schiera a favore della Cannabis ad uso medico

Misura 3 , Uso per adulti 

Con  Measure 3 , sembra che i sostenitori della legalizzazione dello stato abbiano deciso di lanciare i dadi su un’iniziativa per la produzione di pomodori , * il tipo di misura immaginato dal pioniere della cannabis Jack Herer. La misura 3 rimuoverà “hashish, marijuana e tetraidrocannabinoli” dall’elenco delle sostanze dello Schedule dello stato e proibirà il perseguimento di chiunque abbia più di 21 anni per qualsiasi attività correlata alla cannabis non violenta (compresa la coltivazione, l’elaborazione, la vendita o il test), eccetto che per la vendita di cannabis a una persona sotto i 21 anni. La misura richiederebbe anche l’espulsione automatica di precedenti arresti e condanne a carico di cannabis.

Quello che Measure 3  non  farebbe è regolare la cannabis in qualsiasi modo. Non c’è menzione delle licenze. Non ci sono limiti al possesso. I Dakotani del Nord potranno impilarli come fieni nel fienile. I Dakota del Nord potevano vederlo come una caratteristica o un problema, difficile da dire.

I residenti del Dakota del Nord potrebbero impilare cannabis come balle di fieno no-limit in Measure 3. (kevinjeon00 / iStock)

Chi sostiene la misura: Legalize ND , il gruppo locale di advocacy, sta volando da solo qui. Non c’è aiuto finanziario o linguaggio di stesura da Drug Policy Alliance o Marijuana Policy Project. “Lasciamo la nostra legge spalancata in modo che la legislatura possa fare il proprio lavoro – regolamenti, tasse, suddivisione in zone, qualunque cosa”, ha detto Cole Haymond, un consulente della campagna Legalize ND, al Christopher Ingraham del Washington Post . “Questo disegno di legge è di gran lunga la legge di legalizzazione della marijuana più progressiva e più conservativa che sarà in ogni ballottaggio in tutto il paese”.

Vedi il testo completo della misura qui .

* Un’iniziativa di una pianta di pomodoro è una misura che tratta la pianta di cannabis come una pianta di pomodoro, libera per tutti da coltivare, consumare e distribuire come meglio crede, senza alcun regolamento statale o locale. 

 

Utah

Proposta 2 , medica

La Prop 2 dell’Utah stabilirà un processo controllato dallo stato che consente alle persone con condizioni mediche qualificanti (cancro, HIV, epilessia, dolore cronico, SLA, morbo di Alzheimer, morbo di Crohn, SM, PTSD, autismo) di acquisire e utilizzare cannabis medica.

David Downs di Leafly ha una FAQ informativa su ciò che Prop 2 farebbe e non farebbe, disponibile qui .

In alcune circostanze limitate, ai pazienti sarebbe permesso di crescere fino a sei piante di cannabis per uso medico personale. Il Prop. 2 autorizzerebbe la creazione di strutture che coltivano, trasformano, testano o vendono cannabis medica e richiedono che tali strutture siano autorizzate dallo stato; e stabilire i controlli dello stato su tali strutture autorizzate, tra cui: monitoraggio dell’inventario delle sementi per la vendita, nonché limiti sull’imballaggio, sulla pubblicità e sui tipi di prodotti consentiti.

La marijuana medica gode di ampio sostegno in tutto lo stato. Il sondaggio era del 75% all’inizio di quest’anno, ma recentemente tale sostegno è sceso al 64% in seguito alla dichiarazione ufficiale della chiesa mormone che si opponeva alla Prop 2.

Polling corrente

Clicca sulla tabella per ingrandirla. (UtahPolicy.com)

Chi sostiene la proposta: The Utah Patients Coalition , guidata dal regista DJ Schanz , include il supporto di  TRUCE (un gruppo di pazienti dello Utah), Libertas Institute (un gruppo di esperti dello Utah) e il Marijuana Policy Project.

Chi si oppone a questo: l’ Associazione Medica Utah , il Governatore Gary Herbert , e la guida della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni , l’unica entità politica più potente dello stato. La Coalizione Drug Safe Utah , che sta conducendo una campagna attiva “No on Prop 2”, include l’Associazione degli sceriffi dell’Utah, DARE Utah, lo Utah Eagle Forum e altri.

Vedi il testo completo della misura qui .

Down Ballot: Concorsi che riguardano la cannabis

 

Approfondimento:  Domenica 28 maggio la prima Street Parade Antiproibizionista a Varese

California

Governatore

In cima al biglietto, il Governatore del Governo Gavin Newsom è visto come un sostituto per sostituire il Governatore Jerry Brown, che aumenterebbe il sostegno della cannabis nella villa del governatore. Il governo Brown ha ripetutamente denigrato gli utenti di cannabis come pigri e sfocati. Al contrario, l’ex sindaco di San Francisco Newsom adottò presto le riforme della legge sulla cannabis, analogamente alla sua leadership sul matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Senato degli Stati Uniti

I sondaggi suggeriscono che il senatore della California Diane Feinstein (D) pattinerà in rielezioni a metà, respingendo un’insurrezione sul suo fianco progressivo. Dopo decenni come falco della guerra alla droga, Feinstein è stato costretto ad evolversi a sostegno dei diritti degli stati per impostare la politica della cannabis. Questo settembre, il potente membro del comitato giudiziario del Senato ha anche firmato come co-sponsor di un progetto di legge per il taglio della cannabis.

Casa degli Stati Uniti

Inoltre, in California, il rappresentante in carica Dana Rohrabacher (R – Huntington Beach), l’alleato più fedele del gruppo alla Camera dei Rappresentanti, affronta un formidabile sfidante repubblicano per il suo seggio. Dopo l’interferenza elettorale del 2016 da parte della Russia, le dichiarazioni e le posizioni pro-Russia del Rep. Rohrabacher lo hanno perseguitato.

Misure municipali della cannabis

A livello di città e di contea, la California è inondata di dozzine se non più di 100 iniziative di ballottaggio per fissare le tasse locali sulla cannabis e / o decidere di consentire i dispensari o le fattorie locali. Gli elettori hanno anche il potere di approvare negozi locali e imprese di cannabis attraverso l’elezione di centinaia di membri del consiglio comunale locale o supervisori della contea, molti dei quali stanno prendendo posizioni chiave sui divieti degli store locali.

Florida

Governatore

La gara tra il sindaco di Tallahassee Andrew Gillum (D) e Rep. Ron DeSantis (R) è una battaglia tra un impassibile avvocato del regolamento legalizzato (Gillum) e un proibizionista della vecchia scuola (DeSantis). Chi sostituirà il governatore uscente Rick Scott avrà molto da dire sull’emergente sistema di marijuana medica dello stato e su ogni possibile campagna di legalizzazione per l’uso degli adulti. Il vicedirettore delegato Bruce Barcott ha scritto sulla gara qui .

Ohio

Per tutto lo stato 
Stato Issue 1 , una misura di riforma della politica della droga omnibus, ridurrebbe molti cannabis possesso e crimini armamentario per reati minori.

Gli
elettori della città di Dayton Dayton prenderanno in considerazione una misura di consulenza per depenalizzare piccole quantità di cannabis. Se gli elettori approvano la misura, il consiglio comunale dovrebbe comunque votare per confermarlo. Il provvedimento chiede al consiglio di eliminare l’attuale sanzione di 150 dollari per reati minori di reato di possesso di marijuana e hashish.

 Wisconsin

(Cannabadger.com)

In una campagna inusuale, gli attivisti di cannabis nello Stato di Badger hanno intrapreso combattimenti per contea per mettere in atto le misure di consulenza sulla legalizzazione a novembre.

Dal momento che il Wisconsin non ha alcun processo di iniziativa statale, qualsiasi misura di legalizzazione a pieno titolo dovrebbe essere approvata dal legislatore statale.

Si prevede che queste schede elettorali della contea mostrino ai legislatori quanto sia popolare la riforma della cannabis, e aggiungono ulteriore pressione su di esse per la legalizzazione in tutto lo stato della medicina o dell’adulto nel 2019.

Cannabadger.com@cannabadger

Marijuana use referendum questions on Nov. 6 ballot in 16 Wisconsin counties, two cities https://jsonl.in/2C15Pta  via @journalsentinel

Marijuana referendum questions go to voters Nov. 6 in 16 Wisconsin counties, two cities

Referendum questions on the Nov. 6 ballot in 16 counties and two cities will ask voters for their opinion on legalizing pot use.

jsonline.com

(Visited 108 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT