Il Consiglio Comunale di Los Angeles approva il regolamento per i negozi di cannabis

60 Condivisioni

Il consiglio comunale di Los Angeles ha approvato una legge che stabilisce un quadro normativo per i negozi di cannabis, che diventeranno legali in California il mese prossimo.

Il consiglio ha votato 12 a 0 per approvare il regolamento, che vedrà presto la città che distribuisce le licenze per i negozi di cannabis. I quartieri residenziali saranno per lo più off limits secondo le nuove regole, con zone cuscinetto create per garantire che i punti vendita di cannabis non si trovino troppo vicino a parchi, scuole o biblioteche. Non è chiaro se i regolamenti saranno in vigore in tempo per gli outlet per iniziare le vendite di cannabis il prossimo mese.

Approfondimento:  Legge Fini-Giovanardi incostituzionale: la sentenza

“Come legislatori abbiamo la responsabilità di regolamentare ragionevolmente questa industria in un modo che sia sicuro, inclusivo e pratico”, ha detto il presidente del consiglio comunale di Los Angeles Herb J. Wesson Jr. oggi. Oltre a Los Angeles, anche i funzionari di San Francisco hanno recentemente approvato regolamenti per l’industria legale della cannabis.

Secondo la Proposition 64 , approvata dagli elettori lo scorso anno, i 21 e gli anziani sono autorizzati a possedere e utilizzare fino a un grammo di cannabis per qualsiasi uso, e sono autorizzati ad acquistarlo da un punto vendita autorizzato. La parte dell’iniziativa che consente l’avvio delle vendite legali ha effetto il mese prossimo .

Los Angeles, con una popolazione di quasi 4 milioni di abitanti, è la città più popolata della California e la seconda città più popolata degli Stati Uniti.

Approfondimento:  Canapisa 2014 - Appello "Niente su di noi senza di Noi"

(Visited 124 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT