Domani 14 giugno il tavolo tecnico tra “Farmacie” e Ministero della Salute: in ballo c’è il mercato o la salute dei pazienti?

119 Condivisioni

Beatrice Lorenzin ha convocato a strettissimo giro, come aveva peraltro subito annunciato, i rappresentanti delle sette sigle (Fofi, Federfarma, Assofarm, Farmacie Unite, Sifap, Utifar  e Asfi) che, subito dopo la pubblicazione del decreto,  le avevano chiesto un immediato confronto sulla questione: l’incontro avverrà domani, 14 giugno 2017.




Come abbiamo analizzato nell’articolo precedente sulla questione (link qui) sicuramente siamo di fronte ad una situazione complicata, dove ancora il futuro è nebuloso e l’unica cosa di cui si discute ai piani alti è la prezzistica; non l’erogazione facilitata o la coltivazione personale del fiore.




Purtroppo l’incontro avverrà a porte chiuse, secondo le prime indiscrezioni, ma sicuramente da domani sera ne sapremo maggiormente su quale direzione vorrà prendere il Ministero sul tema Cannabis ad uso medico, in particolare vedremo se verrà nuovamente adeguata la tariffa.

Rimane comunque incredibile ed assurdo come un Ministero possa emanare un decreto senza sapere effettivamente i prezzi, surplus e costi di distribuzione; i dubbi rimangono molti e le teorie fioccano.

 

 

(Visited 148 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *