Il Presidente Trump progetta di approvare le leggi sulla cannabis a livello statale, verso una riforma federale nel 2019

I membri del Congresso affermano che Trump progetta di approvare le leggi sulla marijuana a livello statale, di svelare le riforme federali, dopo le elezioni di novembre.

Il rappresentante Dana Rohrabacher (R-CA) afferma che l’amministrazione Trump ha messo un “forte impegno” per fissare le leggi federali sulla cannabis rispettando i diritti degli stati dopo le elezioni del mese prossimo.

In un’intervista rilasciata giovedì alla Fox Business, il membro del Congresso Rohrabacher ha detto di aver parlato con la Casa Bianca per porre fine al divieto sulla cannabis e ha detto che  è stato assicurato che il presidente intende mantenere la sua promessa della campagna “ per proteggere le leggi sulla marijuana a livello statale dalle interferenze federali.

“Spero che dopo le elezioni ci si siederà e inizieremo a elaborare qualcosa che sia specifico e reale”, ha affermato. “Potrebbe essere già la primavera del 2019, ma sicuramente nella prossima sessione legislativa”.

Rohrabacher dice che Trump ha fatto un ” solido impegno” a procedere in questa direzione.

Ad aprile  , il presidente Trump ha promesso che il governo federale non interferirà con le leggi statali che legalizzano la cannabis ed ha detto che sosterrà gli sforzi legislativi per consolidare la fine di questo problema.

(Visited 328 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *