India: lo Stato dell’Uttarakhand avvierà coltivazioni di Canapa ad uso industriale

106 Condivisioni

Uttarakhand potrebbe diventare il primo stato indiano a consentire la coltivazione della cannabis, dato che il governo statale ha concesso una licenza alla Indian Industrial Hemp Association (IIHA) per coltivare fibre su base sperimentale in oltre 1.000 ettari.

L’organizzazione senza scopo di lucro IIHA, che promuove l’applicazione industriale della canapa, userebbe il raccolto nell’industria tessile.

“Cominceremo presto con la coltivazione della cannabis non psicoattiva con l’attenzione iniziale sulla creazione di una banca dei semi. La coltivazione avverrà nei villaggi della regione di Pauri Garhwal “, ha affermato Rohit Sharma , fondatore e fondatore di IIHA to  Business Line .

L’IIHA ha ricevuto il permesso di coltivare la canapa per un periodo di cinque anni, nel tentativo di coprire un’area di 10.000 ettari. Tuttavia, secondo il rapporto, il governo dello stato ha l’ambizioso obiettivo di crescere oltre 100.000 ettari.

Secondo il rapporto, il valore economico totale della coltura della canapa (ogni coltura) potrebbe essere Rs 375.000 (4.600 euro) per ettaro. Tuttavia, il valore massimo è sconosciuto, poiché l’acquisizione di semi e fiori non è ancora consentita.

Approfondimento:  Oggi il "DDL Cannabis Legale" ricomincia l'Iter nelle Commissioni: verrà tolta l'autocoltivazione personale?

L’India ha creato una legge nel 1985 che ha permesso la coltivazione della cannabis non considerata narcotica, ma la politica non è stata attuata in quanto il paese non ha stabilito procedure adeguate per la sua coltivazione, ha detto Sharma, che sta spingendo per la produzione industriale di canapa in India dal 2008

“Circa cinque anni fa, quando abbiamo iniziato a lavorare con la canapa industriale, abbiamo cercato di scoprire perché l’India non ricorre a questa industria da $ 1 miliardo a differenza delle economie avanzate in Europa e Nord America e persino in Cina. Ci siamo resi conto che sebbene le autorità fossero interessate, non avevano idea di come procedere ” , ha detto Sharma al giornale.

Il governo del Congresso aveva già dato la sua approvazione all’IIHA, che fu adottato dal successivo governo della NDA con alcune modifiche.

Approfondimento:  Comunicato Stampa: CANAPA MUNDI si sposta!

Uttarakhand ha una topologia ideale per la coltivazione della canapa, poiché richiede pochissima acqua e può essere raccolta in tre mesi.

I semi di cannabis sono considerati preziosi nell’industria medica e alimentare, ma il loro uso è illegale nel paese. Sharma ha aggiunto che l’olio di semi di canapa e le proteine ​​in polvere sono popolari in tutto il mondo.

(Visited 78 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT