La Realtà oltre i dati sull’Operazione “Scuole Sicure” del Ministro dell’Interno Salvini

25 Condivisioni

I Risultati (parziali) dell’Operazione “Scuole Sicure” del Ministro dell’Interno:

– sequestrati 130 grammi totali tra hashish e cannabis
– sequestrati 4 bilancini
– sequestrati circa 3.000 euro
– arrestate e segnalate quasi 20 persone

Vi do un altro dato: questo si chiama “fare il solletico alla criminalità organizzata”, tra l’altro esponendo controlli e controllori su minori, adolescenti e luoghi di istruzione ed educazione (non repressione e controllo dittatoriale).

La criminalità si combatte partendo dalla regolamentazione totale e sensata, tutelando le condotte personali e punendo chi non rispetta nuove regole serie necessarie, non “sparando a casaccio nel mucchio” tanto per dimostrare che per qualche settimana in qualche quartiere “non si trovano stupefacenti”, in primis perchè non è assolutamente vero, in secundis perchè tenendo la condotta personale di coltivazione ed il conseguente mercato (compratore – venditore) totalmente esposto alla criminalità (che detiene una specie di monopolio di vendita) ed alla successiva repressione, non si fa altro che alimentare un meccanismo vizioso che crea un circuito sempre presente, mai estinguibile (comunque).
Da sempre e per sempre nella storia dell’umanità ci sarà qualcuno che consumerà cannabis e – oggi con le attuali conoscenze mediche, sociali e culturali – non possiamo lasciare che il cittadino che scelga uno stile di vita innocuo ed anzi positivo per la società rimanga punito e punibile sempre e comunque qualunque sia la sua condotta inerente la cannabis, seppur con diversi gradi, che a loro volta tutelano, incredibilmente, maggiormente chi spaccia rispetto a chi autocoltiva la propria cannabis per consumo personale.

Approfondimento:  Perchè il Governo (ed il Parlamento) non vogliono una nuova legge sulla Cannabis?

Certo, non sono concetti semplici, ma restano pur sempre strettamente derivanti dai dati reali, non quelli utili alla propaganda di un sistema immobilistico.

 

 

(Visited 161 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT