L’Unione Europea ha un piano per la Regolamentazione Totale della Cannabis

900 Condivisioni

L’eurodeputato polacco Piotr Liroy Marzec è membro di un gruppo di lavoro dell’Unione europea che sta portando avanti i lavori sulla legalizzazione totale della cannabis. Attualmente sono in corso conversazioni sulla legalizzazione della cannabis nei paesi appartenenti all’Unione europea.

Liroy, rappresentante dell’Europa centrale e orientale, propose di eliminare la cannabis dall’elenco delle droghe, che a suo parere sarebbe la soluzione più semplice.

Liroy sulla legalizzazione della cannabis nell’Unione europea:

“Nell’Unione Europea c’era l’idea di cambiare la legge in modo che fosse completamente legale, mentre si cercava di farlo in giro. Proposi che, invece di regolamentare, deregolamentare, cioè fare quello che all’inizio era stato, ossia rimuovere la cannabis dalla lista dei farmaci. Questa è la cosa più semplice, perché è stata introdotta artificialmente. 
[…] 
Pensavo che si potesse fare eliminandolo dalla lista delle droghe e in questo modo avremmo una cannabis totalmente legale. “-dice Liroy

Approfondimento:  In India si espande il Movimento per la Legalizzazione della Cannabis

Tuttavia l’idea della deregolamentazione non ha attratto i membri dell’Unione europea. Invece della deregolamentazione, l’ UE prevede di attuare un programma decennale, durante il quale verrà presentata la legalizzazione totale del progetto sulla cannabis.

“Al momento l’Unione Europea vuole portare avanti il ​​processo decennale a Vienna. Ci sarà un grande congresso questo mese o il prossimo. Verrà presentato il progetto decennale 2018-2028, poiché andremo sistematicamente alla piena legalizzazione per 10 anni, ma questa idea non mi piace. “

La convention, di cui parla Liroy, è la  Conferenza Internazionale sulle Politiche della Cannabis  , che si terrà dal 7 al 9 dicembre 2018.

Due giorni prima (dal 5 al 7 dicembre), la Commissione delle Nazioni Unite sugli stupefacenti (CND), l’unica Organizzazione delle Nazioni Unite per la Cannabis, riceverà le raccomandazioni finali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sul cannabidiolo (quarta ECDD) e la cannabis in tutte le forme.

Approfondimento:  Il Governatore del Delaware firma la legge sull'Expungement

Queste raccomandazioni saranno presentate ai 187 Stati membri presso la sede dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC) a Vienna.

Video del deputato  Piotr Liroy Marzec in televisione (in polacco)

(Visited 5.904 times, 244 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT