Marlboro investe ufficialmente nel mercato della cannabis

662 Condivisioni

La scorsa settimana una delle più grandi aziende produttrici di tabacco del mondo, Altria Group, o quello che è lo stesso, Marlboro Philip Morris USA, ha accettato di investire 1.800 milioni di dollari nell’azienda cannabis canadese Cronos Group, l’ha riferito la CNN .

La società del Gruppo Cronos ha sede in Ontario e fino ad oggi è la più grande scommessa della grande industria del tabacco nell’emergente industria della cannabis. Con questo importante investimento, il colosso del tabacco prenderebbe il 45% della società canadese, espandibile al 55% nei prossimi cinque anni.

L’accordo tra le due società farebbe diventare Cronos il partner esclusivo di Altria nei possibili investimenti e opportunità internazionali in questo settore emergente.

Con questo importante sbarco della compagnia del tabacco nell’industria della cannabis, Altria Group avrebbe seguito le orme di altre grandi società di alcolici che hanno anche realizzato grandi spese economiche in questo settore. Il caso di Constellation Brands con la sua scommessa di 4.800 milioni la scorsa estate a Canopy, ha segnato anche lo sbarco delle multinazionali della bevanda.

Il presidente e amministratore delegato di Cronos, Mike Gorestein, ha dichiarato in un comunicato stampa: “Altria è il partner ideale per Cronos Group perché fornisce le risorse e l’esperienza necessarie per accelerare in modo significativo la nostra crescita strategica”.

D’altra parte, Mike Gorestein, in un’intervista con  Marijuana Business Daily “Questo dimostra che l’intero settore è vitale e una grande opportunità di crescita”. “Questo è importante per tutti”

Con questa grande associazione, il Gruppo Cronos, sarà in grado di disporre di ingenti risorse economiche per poter investire in operazioni internazionali.

I grandi investimenti sono una grande spinta nel nuovo settore

Questa notizia di nuovi e grandi investitori che accedono all’industria della cannabis, sarà una grande repulsione per altre aziende o aziende che stanno studiando per entrare. In effetti, Matt Bottomley, società di investimento canadese, Canaccord Genuity, ha dichiarato “Siamo convinti che un investimento di questa portata dà generalmente legittimità per l’industria in generale e dovrebbe essere un catalizzatore positivo per il settore”.

Altre aziende come Imperial marche di tabacco o Pixus internazionale avevano già fatto breccia economiche che investono nel settore della cannabis, ma non della grandezza e l’importanza dell’impegno di Altria Group.

Presidente della Altria, Howard Willard, a sua volta , ha detto in una dichiarazione “Investire nel nostro partner esclusivo della emergente industria globale della cannabis, Gruppo Cronos, rappresenta una nuova opportunità di crescita per Altria.” “Riteniamo che l’eccellente team di gestione del Gruppo Cronos abbia creato le capacità necessarie per competere a livello globale e non vediamo l’ora di aiutarle a realizzare il loro significativo potenziale di crescita “.

Le azioni di Cronos erano aumentate del 30% alla fine della scorsa settimana.

(Visited 1.103 times, 2 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Christiania dopo la sparatoria: Una chiamata per la Legalizzazione
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT