Adios, Amsterdam! La migliore città per la cannabis europea ora è Barcellona

Un rapido sguardo alla cultura del club della cannabis sociale a Barcellona che rende questa città il posto migliore per la cannabis europea.

di Nicholas Demski, Staff Writer per Terpenes e Testing Magazine

Alcuni dicono che il baseball è noioso. Dicono che non succede nulla di eccitante e un gioco può trascinarsi per ore. Questo è un malinteso comune perché alcune persone danno più valore alle corse casalinghe di quanto non facciano sul pitching. I dettagli e le complessità che entrano in ogni campo rendono ogni passo del gioco più eccitante dell’ultimo. La disposizione, il movimento e il controllo che i lanciatori hanno su una palla da baseball sononotevoli. Ma i cinici hanno ragione, il baseball è più eccitante quando qualcuno è in grado di neutralizzare l’abilità di un lanciatore e schiacciare una palla su un muro a 400 metri di distanza.

È stato emozionante quando Hank Aaron ha battuto il record casalingo di Babe Ruth nel 1974 e ha raggiunto 755 homers. Non è stato fino al 2007 che Barry Bonds è stato in grado di battere quel record. Hank è stato il re di Home Runs per oltre 30 anni. Ma i re cadono mentre i tempi cambiano.

Ecco perché alcuni potrebbero essere interessati a sapere che Amsterdam non è più la città ideale per la cannabis in Europa. Certo, l’Olanda ha un atteggiamento molto rilassato nei confronti della cannabis e puoi comunque divertirti lì, ma la scena di Barcellona è un passo avanti.

Club sociali, non negozi di caffè aperti

Ad Amsterdam, l’atteggiamento sprezzante nei confronti delle loro caffetterie può portare a imprese che non si preoccupano né dei prodotti che vendono, né della persona a cui lo vendono. Può sembrare più come essere trascinati in un sistema che impegnarsi in modo significativo con le piante medicinali. Almeno, questa è la più grande lamentela sul loro sistema. Questo, e la loro insistenza nel conservare la cannabis in un contenitore di plastica.

A Barcellona ​​l’atteggiamento è molto diverso. Invece dei coffee shop a chiamata aperta che sono aperti a chiunque voglia entrare, i club sociali di cannabis di Barcellona richiedono qualcuno che possa garantire l’ingresso nel club. Non puoi entrare in nessun club e aspettarti di entrare; ciò significherebbe che i club non sono strutture private, quali sono.

Sì, alcuni club sono più facili da trovare rispetto ad altri, ma i migliori club si sentono piuttosto esclusivi quando ci si trova dentro. Non c’è esperienza ad Amsterdam che possa corrispondere alla sensazione di trovarsi in un club privato / galleria d’arte dove puoi sederti comodamente e utilizzare il Wifi veloce. Alcuni club hanno persino i propri team di genetica e allevano alcuni dei migliori cannabis del pianeta.

Altri club sono più focalizzati sulla ricreazione. Sono dotati di TV a grande schermo e console per videogiochi. Hanno messo le partite di calcio e hanno un “salotto” per loro.

In ogni caso, i club di Barcellona sono un’esperienza diversa da quella di Amsterdam. Uno che lo personalizza e si sente meno turistico rispetto alle caffetterie della diga.

In effetti, non parli di comprare cannabis a Barcellona. Quando vuoi conoscere il costo di un grammo della tua cultivar preferita, fai delle domande più sottili:

● Qual è la mia parte per coltivarla?

● Che tipo di contributo posso apportare per due grammi?

L’idea dietro i club è che stai partecipando in una sorta di cooperativa. Paghi la tua quota per la coltivazione, l’elaborazione e la distribuzione. In questo modo, fai parte di una comunità quando entri in un club, non solo un turista che passa attraverso un bar.

In genere, solo per iscriversi al club pagherai una quota d’ingresso in media di circa $ 25.

Quindi, un grammo di cannabis può essere recuperato a partire da circa $ 7 e fino a molto di più, a seconda della cultivar e del club. La maggior parte della media di circa $ 12 al grammo.

Ogni giorno ti è permesso raccogliere fino a cinque grammi di fiori o concentrato, come l’hash o frantumare.

Se catturati per strada dalla polizia, potresti dover pagare multe per il suo possesso fino a circa $ 350. Tuttavia, sei libero di consumarlo a casa tua. Se sei sfortunato e trovi un seme in una delle tue borse, puoi legalmente trasformare quel seme in una pianta nella tua residenza.

Mentre i club di Barcellona continuano a progredire, e i politici si rilassano attorno al suo uso, la città esce come leader permanente nell’industria europea della cannabis **. **

(Visited 1.957 times, 1 visits today)

Post Correlati

Trovi interessante questa notizia?
1K Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *