Questa settimana in Nuova Zelanda si regolamenterà la Cannabis ad uso medico

43 Condivisioni

Questa settimana in Nuova Zelanda verrà introdotta una legge che legalizzerà la cannabis medica.

In una conferenza stampa, il primo ministro della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern , ha confermato che la legge che regolerà l’uso della cannabis medicinale nel paese sarà presentata questa settimana. Il capo esecutivo della Nuova Zelanda non ha fornito dettagli sulla misura regolamentare.

La nuova legislazione del governo sarà presentata come una proposta privata della deputata ambientale Julie Anne Genter . Il disegno di legge modificherà la legge sull’abuso di droghe facendo una specifica esenzione per chiunque abbia una condizione medica qualificata per coltivare, possedere o usare la pianta di cannabis e / o i prodotti a base di cannabis a scopo terapeutico, a condizione che abbiano il sostegno da un medico registrato.




Questa esenzione si applicherà anche a un parente stretto o altra persona designata, in modo che possano amministrare o fornire la cannabis alla persona con autorizzazione.

Approfondimento:  FreeWeed @ Canapa in Mostra 2017 - 27, 28, 29 ottobre 2017 - Napoli, Mostra d'Oltremare

Ardern ha detto che Green Party e NZ First sono stati coinvolti nello sviluppo del disegno di legge governativo.

Ha anche detto che il conto del governo è stato adeguato per ottenere il pieno sostegno di tutti i gruppi. “Quello che stiamo creando è un disegno di legge che sappiamo ha il sostegno del Parlamento per andare avanti”, ha detto il primo ministro.




“Siamo impegnati a migliorare lo status quo. E lo stiamo facendo. Possiamo garantire che questo disegno di legge può essere fatto. Ci sono differenze con gli altri membri del Parlamento e lo vedremo quando verrà presentato il disegno di legge “.

Il leader del Partito verde James Shaw ha detto che i Verdi non ritireranno il disegno di legge del loro membro privato, chiamato legge sulla modifica dell’abuso di droghe (cannabis medica e altre questioni). “Sarà lì come opzione. La buona notizia è che sappiamo che esiste anche una legge del governo che ha i numeri da consegnare alla Camera. Se riusciamo anche a ottenere i voti per l’altra legge, sarebbe fantastico. “

(Visited 47 times, 1 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Stati Uniti: il Senato approva all'unanimità una risoluzione che riconosce il potenziale economico della Cannabis ad uso Industriale
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT