Regno Unito: l’uso medico del CBD raddoppia in un anno

61 Condivisioni

Secondo un nuovo rapporto, il numero di persone nel Regno Unito che usano l’olio di cannabidiolo (CBD) è raddoppiato rispetto all’anno scorso.

Secondo il rapporto della Cannabis Trades Association UK ( CTAUK ), 250.000 persone attualmente usano l’olio di CBD per curare una varietà di condizioni mediche. Questi numeri sono raddoppiati rispetto ai 125.000 dell’anno scorso, con un aumento del 100%. Secondo CTAUK , ci sono circa 1.000 nuove persone ogni mese che usano l’olio di CBD.

Approfondimento:  Studio: i cannabinoidi possono alleviare la distonia e altri sintomi della malattia di Huntington

L’aumento arriva dopo che il governo del Regno Unito ha ufficialmente riconosciuto il CBD come farmaco, affermando che stanno “ripristinando, correggendo o modificando” le proprietà. La dichiarazione ha aperto le porte alle aziende per ottenere licenze per la distribuzione dell’olio di CBD.

Secondo  CTAUK, il  65% di quelli nel Regno Unito che usano l’olio di CBD sono donne, con alcune delle condizioni primarie usate per trattare l’epilessia, l’ansia e il dolore.

 

(Visited 85 times, 1 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Ricetta: Torta rustica con radicchio, carciofi e semi di canapa
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT