Studio: CBDA e THC hanno effetti anti-infiammatori e anti-iperalgesia

Sia l’acido cannabidiolico (CBDA) che il tetraidrocannabinolo (THC) mostrano effetti anti-infiammatori e anti-iperalgesia sull’infiammazione acuta, secondo un nuovo studio pubblicato dalla rivista  Psychopharmacology ed edito prima della stampa dal National Institute of Health .

“Il presente studio valuta gli effetti anti-infiammatori e anti-iperalgesia del potente precursore acido del CBD, l’acido cannabidiolico (CBDA), in un modello di roditore di infiammazione acuta indotta da carragenina nella zampa posteriore del ratto, quando somministrato sistemicamente (intraperitoneale, ip) o per via orale prima e / o dopo carragenina “, inizia l’abstract dello studio. 

“Inoltre, valutiamo gli effetti della somministrazione orale di THC o CBDA, il loro meccanismo d’azione e l’efficacia delle dosi combinate inefficaci di THC e CBDA in questo modello. Infine, confrontiamo l’efficacia di CBD e CBDA. “

I ricercatori hanno scoperto che “CBDA somministrato 60 min prima della carragenina (ma non 60 min dopo carragenina) ha prodotto effetti anti-iperalgesia dose-dipendenti e anti-infiammatori. Inoltre, il THC o CBDA somministrato mediante sonda gastrica 60 minuti prima della carragenina ha prodotto effetti anti-iperalgesia e il THC ha ridotto l’infiammazione. “

Gli effetti anti-iperalgesia del THC “sono stati bloccati da SR141716 (un   antagonista del recettore cannabinoide 1), mentre gli effetti della CBDA sono stati bloccati da AMG9810 (un antagonista del membro V della sottofamiglia V del canale del potenziale catetere transitorio). Rispetto al CBDA, una dose bassa equivalente di CBD non ha ridotto l’iperalgesia, suggerendo che CBDA è più potente del CBD per questa indicazione. “

È interessante notare che “quando le dosi inefficaci di CBDA o THC da sole sono state combinate, questa combinazione ha prodotto un effetto anti-iperalgesia e una riduzione dell’infiammazione”.

Lo studio conclude affermando che “CBDA o THC da solo, così come dosi molto basse combinate di CBDA e THC, hanno effetti anti-infiammatori e anti-iperalgesia in questo modello animale di infiammazione acuta”.

Lo studio completo, condotto da ricercatori dell’Università di Guelph in Canada, può essere trovato cliccando qui .

(Visited 214 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?
83 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *