Studio: l’olio di cannabis riduce le convulsioni e migliora la qualità della vita delle persone con la sindrome di Dravet

Secondo un nuovo studio  , l’olio di cannabis (contenente sia CBD che THC) è efficace nel ridurre il numero di crisi e migliorare la qualità della vita nelle persone con sindrome di Dravet.

Lo studio, intitolato  Un processo prospettico di un olio di cannabis CBD / THC nella sindrome di Dravet  , è stato pubblicato dagli   Annals of Clinical and Translational Neurology  . Secondo la Fondazione di Dravet, la sindrome di Dravet, nota anche come grave Epilessia Mioclonica dell’Infanzia (SMEI), “si tratta di una forma rara e incurabile catastrofica di epilessia che inizia durante l’infanzia”, con “un tasso stimato un’incidenza di 1: 16.000 a 1: 21.000. “

Il riassunto dello studio inizia dicendo che “Sia il componente del 9-Tetraidrocannabidiolo (THC) che il cannabidiolo (CBD) della cannabis hanno dimostrato di avere effetti anticonvulsivi. Oli di cannabis sono usati per trattare le crisi in refrattario farmaco epilessia (ERD). ”  Poi continua a notare che ” recenti studi forniscono dati sul dosaggio, effetti collaterali e l’efficacia del CBD, anche se non mancano le informazioni sul THC nell’epilessia. “

L’obiettivo primario dello studio ” è di stabilire il dosaggio e la tollerabilità di TIL-TC150 – un estratto della pianta di cannabis prodotta da Tilray ®, contenente 100 mg / ml CBD e 2 mg / ml di THC – nei bambini con sindrome di Dravet. Gli obiettivi secondari erano di valutare l’impatto della terapia su convulsioni, elettroencefalogramma (EEG) e qualità della vita. “

Per lo studio, venti bambini “hanno ricevuto una terapia complementare con TIL-TC150. La dose variava da 2 a 16 mg / kg / die di CBD e da 0,04 a 0,32 mg / kg / die di THC. I pazienti sono stati monitorati per tollerabilità e eventi avversi e obiettivi secondari. “

Diciannove partecipanti hanno completato l’intervento di 20 settimane. La dose media era 13,3 raggiunto mg / kg / giorno di CBD (range 7-16 mg / kg / die) e 0,27 mg / kg / giorno di THC (range da 0.14 a 0,32 mg di / kg / die).

“C’è stato un miglioramento statisticamente significativo della qualità della vita, una riduzione dell’attività EEG di picco e una riduzione media delle convulsioni motorie del 70,6%, con un tasso di risposta del 50% del 63%”, afferma lo studio. .

Conclusione dell’indagine; “TIL-TC150 era sicuro e ben tollerato nei nostri soggetti. Il trattamento con TIL-TC150 ha comportato una riduzione del conteggio degli attacchi, l’indice degli spike EEG e una migliore qualità della vita. Questo studio fornisce informazioni sulla sicurezza e il dosaggio dei preparati di cannabinoidi che contengono THC. “

Per maggiori informazioni su questo studio, clicca qui  .

(Visited 117 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?
136 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *