Trump “supporta” il disegno di legge che proteggerebbe gli Stati membri dall’ingerenza federale sulla cannabis

19 Condivisioni

Il presidente Trump ha detto venerdì che “davvero” sostiene la nuova legislazione sulla cannabis presentata da Sens. Elizabeth Warren (D-MA) e Cory Gardner (R-CO).

“Lo faccio davvero. Sostengo il senatore Gardner “, ha detto quando un giornalista gli ha chiesto se ha appoggiato la proposta.

“So esattamente cosa sta facendo. Lo stiamo osservando “, ha detto Trump durante una improvvisata conferenza stampa sul prato della Casa Bianca mentre si preparava a imbarcarsi su Marine One per dirigersi al summit del G-7 in Canada. “Ma probabilmente finirò per supportarlo, sì.”

Video:

Il disegno di legge, che rafforza la Decima Legge degli Stati Affidabili (STATI), modificherà la legge sulle sostanze controllate federali per esentare l’attività di cannabis legale dallo stato dalle sue disposizioni, proteggendo cosi le decisioni degli stati membri.

Proteggerebbe inoltre le banche che lavorano con le industrie legali della cannabis e legalizzano la canapa industriale.

Il disegno di legge è stato presentato giovedì dopo che Gardner ha  stretto un accordo con Trump per sostenere tale legislazione  in cambio il senatore ha posto fine a un blocco sui candidati del Dipartimento di Giustizia che ha iniziato per protestare contro la decisione del Procuratore Generale Jeff Sessions all’inizio dell’anno di  rescindere l’orientamento dell’era di Obama in  generale per proteggere le leggi sulla cannabis statale.

Approfondimento:  Pacchi di 5 Kg di Cannabis sulle coste della Florida

“E’ un segnale positivo che il Presidente Trump abbia commentato come il Comandante in Capo fosse il supporto per la legge sugli STATI. La vera domanda è come reagiranno Speaker Ryan e Leader McConnell “, ha detto il direttore politico NORML Justin Strekal a Marijuana Moment in un’intervista.

“L’onere ora è sui guardiani del Congresso di approvare il disegno di legge per poter finalmente porre fine alla capacità legale dell’avvocato generale Jeff Sessions di violare i progressi che abbiamo compiuto in 46 stati e di liberare definitivamente la criminalizzazione dai legislatori statali”.

Nove stati degli USA hanno legalizzato la cannabis per gli adulti di età superiore ai 21 anni. Molti altri stati consentono ai pazienti di utilizzare una qualche forma di cannabis medica.

Approfondimento:  Comunicato: L'Incontro dell'Associazione FreeWeed con il SottoSegretario alla Giustizia

In un tweet , il membro del Congresso David Joyce (R-OH), che sta sponsorizzando una proposta di legge per la proposta Warren-Gardner alla Camera, ha detto che i commenti di Trump rappresentano “una grande notizia per i diritti dei nostri elettori statali e di coloro che soffrono”.

(Visited 231 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT