In West Virginia depositata una proposta di legge per la regolamentazione totale

41 Condivisioni

Una proposta che renderebbe la marijuana e l’hashish legale in tutta la Virginia Occidentale è stata presentata nella legislatura dello stato.

La casa Bill 3035 è  stata archiviata dal delegato Sean Hornbuckle (D). Secondo la sua sintesi, lo scopo di questo disegno di legge “è legalizzare la produzione, la vendita e il possesso di marijuana e stabilire un programma normativo per la coltivazione, la vendita e il collaudo della marijuana venduta nel West Virginia”.




La misura consentirebbe a quelli 21 anni e più di possedere e utilizzare fino a un grammo di marijuana e fino a cinque grammi di hash; inoltre ci sarebbe il permesso di crescere fino a sei piante di cannabis (fino a tre consentite di essere nella fase “matura” in qualsiasi momento). Sarebbe inoltre autorizzato un sistema di punti vendita autorizzati.

“Nell’interesse di consentire alle forze dell’ordine di concentrarsi sui crimini violenti e di proprietà, generando entrate per l’istruzione e altri scopi pubblici e la libertà individuale, la Legislatura dello Stato della Virginia Occidentale ritiene che l’uso della marijuana dovrebbe essere legale per una persona di ventuno anni o più e tassato in modo simile all’alcol “, afferma il testo ufficiale del disegno di legge.

Approfondimento:  Prendere le droghe seriamente! La dichiarazione di ENCOD alla 57a Sessione della Commissione Stupefacenti delle Nazioni Unite




“Nell’interesse della salute e della sicurezza pubblica della nostra cittadinanza, la Legislatura rileva e dichiara inoltre che la marijuana dovrebbe essere regolata in modo simile all’alcol in modo che gli individui debbano mostrare la prova dell’età prima di acquistare marijuana; vendere, distribuire o trasferire marijuana a minori e altri individui di età inferiore ai ventun anni deve rimanere illegale; guidare sotto l’influenza della marijuana deve rimanere illegale; legittimamente, gli uomini d’affari che pagano le tasse e non gli attori criminali, condurranno vendite di marijuana; la marijuana venduta in questo stato sarà testata, etichettata e soggetta a ulteriori regolamenti per garantire che i consumatori siano informati e protetti; e nell’interesse di attuare politiche razionali per il trattamento di tutte le variazioni della pianta di Cannabis, la canapa dovrebbe essere regolata separatamente dai ceppi di Cannabis con concentrazioni più alte di tetraidrocannabinolo (THC) delta-9. “

Approfondimento:  Cannabis in Italia: Il punto della situazione

The House Bill 3035  è stata assegnata al comitato per la salute e le risorse umane dello stato.

(Visited 76 times, 1 visits today)
Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT